STRUTTURE PORTANTI

Ogni unità abitativa è stata progettata e verrà eseguita con struttura antisismica indipendente, compreso la bifamiliare che sarà divisa da un giunto sismico strutturale a partire dalle fondazioni fino al tetto.

 

1.

Le opere di fondazione, saranno costituite da platee armate di cemento armato, in base alle caratteristiche geotecniche del terreno stabilite dal geologo. Inoltre verrà realizzato un vespaio areato con sistema ad “igloo” tra la platea di fondazione e il pavimento del piano terra opportunamente ventilato mediante prese d'aria dall'esterno sulla muratura e sfiati portati in copertura.

2.

La struttura in elevazione sarà costituita da telaio in cemento armato di pilastri e travi.

3.

I solai: saranno realizzati principalmente in latero-cemento tipo “Bausta” o in legno a vista, a seconda dell’unità scelta.

4.

Le coperture degli edifici saranno a due falde, ventilate, e composte da muretti e tavelloni in laterizio con sovrastante cappa cementizia, inclinati. Tranne quelle dei portici, delle logge e del garage dell’unità “2” che saranno in legno a vista. Le cornici di copertura saranno sia del tipo piano con struttura in cemento armato, isolate termicamente e a seconda del caso con sottostante finitura in mattoni a vista.
Su tutte le coperture è previsto una mantellata in coppi curvi di laterizio,

Le coperture interessate dagli impianti fotovoltaici saranno accessibili dall’interno mediante botole e appositi lucernari e per garantire la sicurezza degli operatori nella pulizia e/o manutenzione di detti impianti, saranno installati sistemi anti caduta.